votazione o metodo del consenso?

Il Metodo del Consenso
Il processo decisionale detto Metodo del Consenso (MdC) è un modo creativo e dinamico  per raggiungere un accordo fra tutti i membri di un gruppo. Al posto di votare, ottenendo una maggioranza che fa di testa sua, un gruppo che usa il MdC si impegna a trovare soluzioni sostenute attivamente da tutti o che, perlomeno, tutti ritengono accettabili. Questo assicura che tutte le opinioni, idee e criticità vengano prese in considerazione. Attraverso l’ascolto reciproco, il gruppo punta a produrre una proposta che vada bene a tutti. Il consenso non è né compromesso né unanimità – le sue ambizioni sono più alte: intrecciare le idee migliori e infonderle di entusiasmo collettivo. Questo processo spesso restituisce soluzioni sorprendenti e creative, di ispirazione sia per l’individuo che per il gruppo nel suo insieme. Il MdC può funzionare in ogni tipo di situazione: piccoli gruppi, comunità locali, aziende, persino intere regioni o nazioni. Il processo utilizzato può variare a seconda della dimensione del gruppo e di altri fattori, ma i principi fondamentali rimangono gli stessi.

manuale metodo-del-consenso

Pubblicato in relazioni | Lascia un commento

I vincitori della riffa della festa a tutto GAS

La maggior parte dei premi sono stati consegnati direttamente domenica ai vincitori presenti.
Una parte minore sono stati contattati telefonicamente direttamente domenica sera.
I premi sono già stati tutti consegnati.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

A TUTTO GAS festa del Gruppo di Acquisto Solidale della Valpolicella

a tutto gas 2016

Pubblicato in iniziative | Lascia un commento

Festa delle associazioni: come è andata

Ecco una relazione dal Jonny:
Che giornata!

Ricchissima di emozioni, di contenuti, di relazioni, di sostanza e qualità!

Quando le emozioni saranno sedimentate la capirò meglio, per ora mi godo la leggerezza e la gioa che mi fanno sentire ad un metro da terra.

Un grande applauso al collaudatissimo gruppo cucina, cibo buonissimo, di qualità, servito con tempi perfetti, senza confusione nè code, efficienza in spazi ristretti, in tempi contenuti, a prova di gran ristorante. Il luogo meraviglioso, non manchiamo di ringraziare la professionalità della pro loco, come i sacerdoti di San Giorgio, il sindaco di Sant’Ambrogio, i frati che un migliaio di anni fa hanno costruito qualcosa per le generazioni future (loro sì, noi invece ?). Anche i tempi della intera giornata sono stati perfetti, finita una cosa subito un’altra, nel frattempo scambi e relazioni umane, informazioni, sogni e progetti, conoscenza, approfondimenti.

La musica non poteva essere migliore, si è sentito che ogni musicista e ogni gruppo hanno dato il meglio di sè, senza condizioni, e tutti lo abbiamo recepito e fatto nostro con gioia.

Il convegno è stato pieno di spunti di intensità, di profondità. Il collegamento al concetto dei cambiamenti climatici (prossima conferenza a Parigi) racchiude tutte le crisi dell’attuale modello di sviluppo, la crisi energetica, la crisi ecologica, la crisi economica. Sono interconnessi anche i problemi sociali, le guerre, le migrazioni, tutto l’attuale modello è profondamente sbilanciato, i cambiamenti climatici sono cause/effetto, se si vuole partire dall’origine  bisogna cambiare il modello. La legge del profitto che porta l’uno per cento della popolazione a possedere il 99% delle risorse non può più essere la regola. La cooperazione, la condivisione, le relazioni umane sono nuclei di cambiamento. Esso deve partire dal nostro personale cambiamento. La resilienza, la capacità di sopravvivere alla crisi, ridimensionando consumi, alimentazione e stili di vita sono fondamentali. L’enciclica di papa Francesco giunge come una attesa spiegazione e proposta su come e perchè affrontare le questioni ambientali, I bambini di Plants for Planet sono apparsi come una promessa e una iniezione di fiducia: vogliono piantare milioni di alberi ! Il ruolo delle associazioni, dei comitati, di chi critica e propone alternative è fondamentale, nell’immediato futuro cercheremo di  far nostro e mettere in pratica il concetto.

In conclusione. una storica giornata !

Ed è stata solo la prima edizione !

2)il Nostro (di tutti noi) mitico Simone ci manda i link ai vari interventi del convegno
GRAZIE SIMONE a nome di tutti noi !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Apertura con Don Albino Bizzotto:
1° intervento:

https://youtu.be/tOV5Va71YSo?t=28m25s

2° intervento:
3° intervento michele Bottari Bellezza ed Economia:
4° intervento Antonio Tesini cooperativa Ca’ Magre:
5° intervento Max Strata “Oltre il limite noi e la crisi ecologica”:
6° intervento Gabriele Fedrigo:
7° intervento Vittorio Betteloni:
8° intervento Plants for the Planet:
9° intervento “el Gigi”:
10° intervento agricoltore biologico:
11° intervento Giampietro centro culturale bioagriturismo Thirta:
Conclusioni con Don Albino Bizzotto:
Spezzoni della festa:
Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Facciamo festa assieme!

sensibili ai licheni1

Pubblicato in ambiente natura, iniziative, relazioni, salute | Lascia un commento

Relazione riunione del 13 maggio 2015

RELAZIONE INCONTRO del 13 maggio 2015 – presso Tirtha

Partecipanti: 16 persone circa. Prossima riunione presso Red Zone martedì 9 giugno ore 21

Argomenti della sera:

  1. presentazione Daniele Sessa produttore agricolo

  2. attività comitato Stop TTIP

  3. proposta trasferimento sito gas e mailing list a nuovo account a prova di multinazionali spione

  4. iniziativa GASpolicella zona P per il 12 e 13 giugno

Continua a leggere

Pubblicato in relazioni | Lascia un commento

E’ festa GASpolicella

festa gaspolicella

Pubblicato in iniziative | Lascia un commento

No alla violenza contro le donne

noviolenzadonne

Pubblicato in iniziative | Lascia un commento

Relazione riunione del 14 aprile 2015

RELAZIONE INCONTRO del 14 aprile ore 21– presso Red Zone

Partecipanti: 12 persone . Prossima riunione MERCOLEDI’ 13 MAGGIO al THIRTA ore 21

Non c’era un ordine del giorno prestabilito.

Si è fatto un giro tavola di presentazione perché alcuni partecipavano per la prima volta.

Per convocazione e verbalizzazione prossima riunione ci penserà Mirco.

Siamo ritornati sull’argomento dell’utilizzo del fondo cassa arrivato ormai a 5.000,00 euro.

La proposta maggiormente condivisa è quello di usarlo per interventi nelle scuole di sensibilizzazione verso l’alimentazione bio, il riciclo e tutte le buone pratiche necessarie per uno stile di vita in armonia con la natura e gli altri esseri viventi. Questo perché si pensa che se vogliamo cambiare bisogna intervenire sui bimbi e sui giovani sperando che poi possano “contagiare” anche gli adulti. Si potrebbe quindi cercar di far inserire nella programmazione scolastica degli incontri con esperti esterni. Si dovrebbero comunque fare degli incontri anche con i genitori.

Continua a leggere

Pubblicato in relazioni | Lascia un commento

Relazione riunione del 11 marzo 2015

RELAZIONE INCONTRO del 11 marzo 2015 – presso Tirtha

Partecipanti: 15 persone circa. Prossima riunione presso Red Zone martedì 14 aprile ore 21

Argomenti della sera:

  1. presentazione campagna raccolta firme per la legge di iniziativa popolare “istituzione e modalità di finanziamento del Dipartimento della Difesa Civile non armata e nonviolenta”

  2. proposta adesione comitato veronese “semi, diritti e giustizia”

  3. individuare persona che indica assemblea mensile e rediga il verbale

  4. proposta utilizzo detersivi biologici alla spina Dal Sasso

  5. individuare attività che rivitalizzino il Gas ed in questo ambito tre proposte a) iniziativa per il potenziamento e maggior coordinamento di realtà associative locali finalizzate alla solidarietà sociale – b) serata aperta al pubblico sul tema dell’alimentazione naturale promossa dalla zona P – c) proposta di laboratorio per bambini e genitori sul riciclo da farsi al Thirta organizzato dall’associazione Tekazu

  6. come utilizzare il fondo cassa del Gas che attualmente è di € 4000,00 circa

Continua a leggere

Pubblicato in relazioni | Lascia un commento